Il Passaporto Digitale del Cioccolato di Modica IGP per tracciabilità e lotta alla contraffazione

    0
    57

    Consorzio di Tutela, Fondazione Qualivita, Poligrafico dello Stato e Csqa  Certificazioni raccontano in un convegno lo strumento evoluto a garanzia di origine, autenticità e informazioni di prodotto

    Lunedì 7 ottobre alle 16.00, nell’aula consiliare di Palazzo San Domenico, a  Modica,  il Consorzio di tutela Cioccolato di Modica IGP e la  Fondazione Qualivita con il patrocinio del Comune di Modica, presenteranno il Passaporto digitale per la tracciabilità e la lotta alla contraffazione.

    Un convegno organizzato per raccontare il progetto, realizzato dal Poligrafico dello Stato con la supervisione di CSQA Certificazioni e la Fondazione Qualivita, che è già attivo a tutela del Cioccolato di Modica IGP, grazie a una tecnologia evoluta fatta di un contrassegno e un’App a garanzia di origineautenticità e informazioni di prodotto.

    Obiettivo principale è permettere ad aziende e consumatori una verifica immediata delle informazioni di filiera e dell’autenticità del prodotto, grazie anche a nuove funzioni di comunicazione.

    Strumenti centrali del sistema sono un contrassegno ed un’APP – Trust Your Food – con una soluzione tecnologica basata sulla combinazione di due elementi fondamentali: la stampa di sicurezza e le caratteristiche digitali.

    La soluzione rappresenta un supporto ai sistemi di tracciabilità convenzionali e assicura un controllo puntuale della produzione e una comunicazione immediata ed efficace al consumatore. Inoltre, il sistema può essere integrato con soluzioni Blockchain, anche di CSQA, garantendo il controllo dell’intera filiera, la qualità e la provenienza dei prodotti agroalimentari, una ottimizzazione nel sistema di gestione dei dati e assicurando la massima tutela per consumatori e produzioni agroalimentari di qualità.

    Sul tema si confronteranno, durante il convegno in programma, importanti relatori alla presenza di Paolo Aielli Amministratore Delegato del Poligrafico e Zecca dello Stato e Pietro BonatoAd e Direttore generale di Csqa.

    I lavori, aperti dal Sindaco di Modica, Ignazio Abbate prevedono gli interventi, coordinati dal giornalista Marco Sammito, di Salvo Peluso Presidente Consorzio Tutela Cioccolato Di Modica, Pietro Agen, Presidente Camera Di Commercio Sud Est, Edy Bandiera Assessore Regionale Agricoltura – Sicilia.

    Mauro Rosati, Direttore Generale di Fondazione Qualivita, che magna pars ha avuto per l’avvio del progetto “Passaporto Digitale del Cioccolato di Modica IGP”, presiederà la sessione specialistica presentando i relatori e moderando i lavori.

    IL PROGRAMMA

    L’esperienza del cioccolato di Modica IGP – Nino Scivoletto, Direttore Consorzio Cioccolato Di Modica;

    Passaporto Digitale – Tecnologia e sistemi di sicurezza a difesa della qualità e originalità dei prodotti italiani – Stefano Imperatori, Direttore Sviluppo E Soluzioni Integrate dell’Ipzs;

    Il nuovo CSQA DOPS 4.0: strumento innovativo per la certificazione delle D.O. – Luca Valdetara, Resp. Divisione Dop/Igp/Stg/Biologico Di Csqa;      

    Denominazioni di Origine: le nuove frontiere di una tutela forte – Alberto Improda, Studio Legale Improda;

    Food, Web e tutela del consumatore – Stefano Vaccari, Capo Ispettorato Centrale Repressione Frodi Mipaaf;

    Strumenti di contrasto alle frodi in campo agroalimentare – Col. Luigi Cortellessa, Comando Carabinieri Per La Tutela Agroalimentare.

    In conclusione, previsti gli interventi programmati di Michele Lonzi, Presidente del Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa IGP e di Elena Albertini, Consorzio Arancia Rossa Di Sicilia Igp.

    Fonte: Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica IGP