Oscar Green 2017: i percorsi tecnologici di Impresa 2.Terra

0
758

Impresa 2.Terra è la categoria degli Oscar Green Coldiretti che valorizza i percorsi tecnologici e di comunicazione. Creatività, originalità e grande abilità progettuale sono caratteristiche fondamentali per lo sviluppo agricolo in Italia.

I volti di Impresa 2.Terra sono quelli di Martina Vicini, Emanuele Grima e Andrea Deidda.

Martina Vicini, dalla Lombardia, 22 anni, titolare della società agricola “Cascina Martina“, autentica one woman farmer made in Italy. Il progetto di Martina parte dalla robotizzazione della mungitura che munge in maniera autonoma le vacche. Per tenere sotto controllo l’azienda, Martina, ha un’app sullo smartphone che permette il monitoraggio della salute degli animali e per il controllo del latte munto.

Andrea Deidda, dalla Sardegna, dell’azienda Agricol Deidda, produce olio di lentischio. Il lentischio è pianta mediterranea spontanea dall’intenso aroma balsamico, ricco di Acidi Grassi Essenziali, Omega 3 e 6, apprezzato nell’antichità per le singolari qualità naturali, come cosmetico, disinfettante, idratante e nutriente per la pelle e cicatrizzante, dalle proprietà anti invecchiamento. Dalla raccolta a mano delle bacche, con una spremitura a freddo, si producono saponette e oli per il condimento.

Il vincitore dell’Oscar Green 2017 per la categoria Impresa 2.Terra è Emanuele Grima, dall’Abruzzo, con il suo sale spray aromatizzato. L’azienda di Emanuele, Geoessence, produce essenze ed estratti, idro e liposolubili, tutti provenienti da coltivazioni agricole di nostra proprietà. Tra i brand è presente anche il sale liquido aromatizzato. Tale innovazione, il sale spray aromatizzato, è un distillato liquido salato in spray che, attraverso un processo di estrazione di vegetali aziendali, permette contemporaneamente sia di salare che di aromatizzare in modo pratico ed elegante. Un fattore molto importante tra le caratteristiche di questo prodotto risiede nel basso contenuto di sodio rispetto al normale sale in grani.

Tre progetti, tre realtà, tre storie diverse che hanno l’obiettivo  di rendere più forte il legame tra agricoltura e tecnologia.