Maker Faire Rome 2017: Rural Hack Open Source Hardware in Agriculture (Entry Level)

9
1563

La quinta edizione di Maker Faire Rome rappresenta la più grande manifestazione al mondo dedicata all’innovazione, insieme a quelle di Bay Area a San Francisco e di New York. È una fiera che unisce scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business e dà vita a qualcosa di completamente nuovo.

LA MAKER FAIRE ROME 2017

A Maker Faire Rome si potrà fare un salto nel futuro tra centinaia di innovazioni mai viste prima: realtà virtuale, realtà aumentata, droni, robotica, stampa 3D, impresa 4.0, IoT Internet delle cose, energia sostenibile, la cucina del futuro, games, le tecnologie innovative applicate ai mezzi di trasporto, all’arte e alla musica. E ancora: un’area kids sempre più ricca per il divertimento e l’apprendimento di bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni; un’area food, con tante innovazioni dedicate al cibo e all’agroalimentare e the House of Drones, che ospiterà una fitta programmazione di esibizioni di droni amatoriali e professionali. E, come sempre, non mancherà un fitto e interessante programma di workshop, performance e talks.

Tra le novità di questa edizione l’area RuralHack concepita come un luogo d’incontro tra i visitatori, la tecnologia e l’agricoltura e studiata per creare ponti tra hackers e comunità, tra ricerca accademica e piccole e medie imprese agricole, attraverso approcci immediatamente comprensibili e tecnologie economicamente sostenibili. Un luogo dove imparare facilmente, soprattutto per i piccoli agricoltori, a usare la tecnologia per migliorare i processi produttivi nelle proprie aziende.

Tra i curatori dell’area agrifood ci sarà per l’appunto il nostro Direttore scientifico Alex Giordanoe Sara Roversi, Founder del Future Food Institute. Grazie al lavoro simbiotico dei curatori sono stati coinvolti i protagonisti delle principali esperienze nazionali e internazionali del settore che condivideranno con noi il loro percorso per discutere tutti insieme quale approccio risponde meglio alle necessità dell’ecosistema italiano: maker, hacker o hi tech?

Tra i workshop previsti nell’area RuralHack: Rural Hack Open Source Hardware in Agriculture (Entry Level) in collaborazione con Officine Innesto.

IL WORKSHOP

Il Rural Hack Open Source Hardware in Agriculture (Entry Level) sarà un workshop dove ci si potrà “sporcare le mani” sia con la terra che con l’elettronica. Saremo in grado di insegnare a un microcontroller di percepire (in diversi modi) i livelli di umidità del suolo, nonché la temperatura, l’umidità dell’aria e la luce.

Le competenze da mettere in gioco sono davvero basilari: si tratta di un workshop entry level pensato proprio per tutti, nessuno escluso!

Alla fine le schede saranno in grado di comunicare in diversi modi (telegram bot, richieste post). Il cosiddetto “nodo” sarà in grado di inviare i suoi dati al nodo più vicino o servirlo su un sito Web ospitato autonomamente.

Nel settore agricolo, la possibilità di creare i propri attrezzi seguendo le proprie esigenze e generando valore collettivo, condividendo le proprie esperienze e le pratiche adottate, seguendo una logica open, può incrementare l’autonomia degli agricoltori e il valore delle comunità. Puoi partecipare al seminario in modo più attivo (e avrai bisogno di un laptop, il resto è dato da noi) o semplicemente ascoltando e seguendo la lezione.

OFFICINE INNESTO

Il workshop è realizzato in collaborazione con Officine Innesto, compagnia innovativa che si occupa di design e tecnologia per connettere il mondo fisico a quello digitale. I ragazzi di Officine Innesto sono specializzati in educazione, workshop e prototyping fisico e non vedono l’ora di incontrare i partecipanti del workshop alla Maker Faire Rome!

Partecipa al workshop, la registrazione è gratuita! Un’occasione davvero da non perdere per poter prendere parte ad uno dei workshop più interessanti e dinamici della fiera. Avrai ben 3 occasioni per sporcarti le mani tra terra e sensori:

Inoltre se acquisti on line il biglietto di ingresso a Maker Faire Rome 2017 potrai scoprire il futuro con soli € 6,00 per un ingresso giornaliero! Un benefit per tutti ma proprio tutti i nostri lettori (che si scelga di partecipare o meno ai workshop). Lo sconto è valido anche per acquistare l’abbonamento per i 3 giorni di Maker Faire Rome – 3 Days Pass – a 16,00 € anziché 22,00 €. Per acquistare il tuo biglietto o il tuo abbonamento scontato, collegati a makerfairerome.vivaticket.it scegli la tariffa “Ridotto Partner” e inserisci il codice sconto che trovi qui sotto:

MFR17HVX6B

Ricorda: il codice sconto è valido soltanto per i biglietti acquistati online!