RuralHack

RuralHack è un progetto di ricerca/azione che indaga sia gli aspetti culturali che quelli tecnologici del rapporto tra open hardware e agricoltura.

Lo scopo è quello di facilitare l’accesso alle tecnologie d’avanguardia e all’agricoltura di precisione a costi contenuti, per consentire agli agricoltori di creare infrastrutture e prodotti.

L’open hardware, insieme ai dati aperti, hanno lo scopo di generare nuove logiche di consumo legate a principi etici e condivisi, abbandonando lo sfruttamento delle risorse e la logica dei brevetti chiusi.

Blog

Cosa pensereste se vi dicessimo che da oggi c’è un metodo per coltivare in ambienti chiusi ed estremi e inadatti alla coltivazione? Pochi giorni fa, nel Centro Ricerche di Portici è stato realizzato il primo “microcosmo” per la coltivazione al chiuso e in ambienti estremi di piante come pomodoro, lattuga e basilico.

La Smart Agriculture per coltivare in ambienti chiusi ed estremi

Cosa pensereste se vi dicessimo che da oggi c’è un metodo per coltivare in ambienti chiusi ed estremi e inadatti alla coltivazione come aeroporti,...

Perché soprattutto i bambini più ricchi apprezzano i cibi sani

Da quando gli uomini e altri animali erbivori hanno iniziato a mangiare vegetali, alcune di queste verdure, come broccoli e cavoli, hanno sviluppato una...

Villaggio delle Idee: Agricoltura e tecnologia a Bari dal 27 al...

Venerdì 27 aprile a Bari, sul Lungomare Imperatore Augusto, il primo open day dell'agricoltura insieme a Coldiretti per vivere un giorno da contadino con...

#ruralhack Wall